Stiamo scrivendo la storia

Il 1° novembre 2022, il Gruppo AMAG acquisirà Helion. Bouygues E&S InTec Svizzera SA trasferirà interamente la propria partecipazione all’impresa svizzera di proprietà familiare AMAG. Con l’integrazione di Helion nel Gruppo AMAG, i due leader del settore del fotovoltaico e della mobilità elettrica uniranno le forze per dare impulso alla svolta energetica. AMAG e Helion diventeranno il binomio energetico per eccellenza e contribuiranno, in misura determinante, alla transizione della Svizzera verso l’era delle energie rinnovabili ed ecosostenibili. Helion diventerà Helion Energy e opererà nuovamente come società anonima indipendente. Con il Gruppo AMAG avremo al nostro fianco una nuova impresa proprietaria e un partner che condivide la nostra visione, pronto a investire in un futuro comune. Siamo certi che la nostra sarà una proficua collaborazione. 

FAQs

  • Per la clientela Helion, cosa significa passare ad AMAG – qual è il vantaggio generale per i clienti?

    Con la fusione nasce un nuovo tipo di fornitore di servizi energetici, moderno e innovativo, con una stretta vicinanza alla clientela. Un ventaglio completo di soluzioni nei settori della produzione di energia (energia elettrica e calore), accumulo di energia e mobilità elettrica crea i massimi vantaggi per il cliente.

    Inoltre, in qualità di impresa svizzera di proprietà familiare e più grande azienda del settore automobilistico in Svizzera, AMAG offrirà sicurezza. La focalizzazione e il futuro dell’azienda sono in Svizzera.

  • Helion manterrà il proprio nome e la propria identità culturale oppure verrà integrata nell’identità culturale dell’universo AMAG?

    No, il marchio Helion continuerà a essere mantenuto e sviluppato. Il logo attuale e il claim «Energia per un mondo nuovo» continueranno a essere mantenuti. Inoltre, Helion tornerà ad essere un’unità giuridica indipendente – una società anonima.

  • Ändern sich die bestehenden Partner- und Lieferantenverträge mit der Helion?

    Ziel ist, dass alle Verträge übernommen werden. Unsere Kunden, Lieferanten und weitere betroffene Partner werden zeitnah kontaktiert.

  • Quali vantaggi offre la fusione ai clienti di Helion?

    La certezza di avere a che fare con un’azienda svizzera. Il Gruppo AMAG è un’azienda con 77 anni di esperienza, è presente in tutta la Svizzera ed è leader nel suo settore di attività. Il Gruppo AMAG ha obiettivi climatici chiari e ambiziosi e una cultura aziendale sostenibile da quasi 8 decenni. Per i clienti di Helion (e di AMAG), grazie alla fusione ci saranno interessanti offerte combinate.

  • Cosa intendete con «nuovo fornitore di servizi energetici»?

    Helion è diventata grande per il suo spirito pionieristico e la volontà di rinnovarsi continuamente. Rispetto al mercato e alle tendenze generali, Helion è sempre stata strategicamente avanti di 2–3 anni. Ad esempio, nel 2015 si è messa con una EVU (azienda fornitrice di energia elettrica) quando queste erano molto critiche nei confronti delle aziende del fotovoltaico. Oggi questa situazione di partenza è cambiata radicalmente e le EVU premono esse stesse per entrare nel mercato del fotovoltaico, una dopo l’altra le EVU rilevano le aziende del fotovoltaico. Ora Helion con la fusione con AMAG, la maggiore azienda svizzera del settore automobilistico, introduce una nuova fase.

    Grazie all’elettrificazione della mobilità, nei prossimi anni le batterie delle auto metteranno a disposizione grandi capacità di stoccaggio. AMAG ed Helion unendo auto elettrica e fotovoltaico forniscono la soluzione perfetta per poter guidare l’auto elettrica in modo autosufficiente e sfruttarla, inoltre, come accumulo di energia solare.

    In questo modo, sono possibili comunità energetiche locali che producono e scambiano corrente rinnovabile, per una mobilità sostenibile e un abitare sostenibile.

  • Cosa significa la fusione per me come cliente di Helion?

    Per voi clienti rimarrà tutto come prima. Continueremo a servirvi con il nostro consolidato team Helion.

  • Devo fare qualcosa come cliente di Helion?

    No. Non deve fare nulla. I suoi contratti con Helion (giur. con Bouygues E&S InTec Svizzera SA) passeranno automaticamente alla Helion Energy AG. Per lei resta tutto invariato.

  • Le offerte e gli ordini di Helion continueranno ad essere validi?

    Sì. Le offerte e gli ordini sono ancora validi. Non cambierà nulla.

  • Il trasferimento di Helion al Gruppo AMAG avrà un influsso sui contratti con Helion?

    Nessuno sostanzialmente. Cambierà solo il partner contrattuale. Helion Energy AG sarà il suo nuovo partner contrattuale.

  • Cosa succederà con le richieste di garanzia? Chi è responsabile per eventuali reclami in garanzia?

    Le richieste di garanzia rimangono valide come prima. Non cambierà nulla.

  • Chi posso contattare in caso di domande sul mio progetto o sul mio impianto?

    Vi preghiamo di contattare la vostra persona di contatto abituale di Helion. In alternativa, potete inviare le vostre domande ad amag @helion.ch.

  • L'assistenza per il mio impianto continuerà ad essere garantito?

    Continueremo a offrire i nostri servizi come prima. Anche il servizio di assistenza continuerà e sarà costantemente migliorato.

  • Il mio contratto di assistenza continuerà ad essere con Helion?

    Sì. Il vostro contratto di assistenza continuerà ad essere con Helion. Non dovrete fare nulla.

  • Perché AMAG acquista Helion?

    Il settore automobilistico si sta evolvendo in direzione della mobilità elettrica. La mobilità elettrica necessita di energia elettrica– ecco perché i settori della mobilità e dell’energia elettrica avanzano di pari passo. Una mobilità elettrica sostenibile ha bisogno di energia elettrica pulita – idealmente prodotta da un impianto fotovoltaico installato sul tetto di casa. AMAG vuole contribuire all’autoproduzione della corrente necessaria alle auto elettriche e al restante fabbisogno quotidiano (con un fotovoltaico sul maggior numero possibile di tetti svizzeri).

  • Perché AMAG entra improvvisamente nel settore energetico? / Quanto è seria AMAG con gli investimenti nelle energie rinnovabili?

    Questo non è un improvviso cambio di strategia. Il settore automobilistico si sta evolvendo in direzione della mobilità elettrica. La mobilità elettrica necessita di energia elettrica, di conseguenza i settori mobilità ed energia elettrica avanzano di pari passo. AMAG vuole contribuire all’autoproduzione della corrente necessaria alle auto elettriche e al restante fabbisogno quotidiano (con un fotovoltaico sul maggior numero possibile di tetti svizzeri). AMAG acquisisce Helion perché l’azienda è convinta che la svolta energetica e il passaggio del nostro sistema energetico alle energie rinnovabili siano l’unica strada giusta per raggiungere neutralità climatica, maggiore sicurezza dell’approvvigionamento e indipendenza. La svolta energetica è una sfida ma è possibile e, nel medio termine, converrà a tutte quelle aziende che avranno saputo anticipare correttamente i segni del tempo. AMAG vuole contribuire attivamente alla svolta energetica. La mobilità (elettrica) e gli edifici sono i «gamechanger» del mercato dell’energia – abbinando entrambi i settori AMAG, insieme a Helion, può avere un grande impatto sulla riuscita della svolta energetica.

  • Per AMAG, quali vantaggi rappresenta l’offerta di Helion?

    A medio termine, AMAG si è posta l’obiettivo di elettrificare completamente il proprio portafoglio al fine di realizzare il Net Zero (ossia, emissioni nette pari a zero) entro il 2040. L’ecologicità della mobilità elettrica è direttamente proporzionale alla qualità dell’energia elettrica messa a disposizione come carburante. Con il fotovoltaico è disponibile una tecnologia in grado di produrre energia elettrica rinnovabile in quantità sufficiente. Come è noto, il sole non splende sempre: disporre quindi di adeguate capacità di accumulo è la chiave per il successo. Con l’elettrificazione della mobilità e la possibilità di ricarica bidirezionale, in futuro saranno disponibili grandi capacità di accumulo che potranno fornire un contributo chiave alla stabilizzazione dell’intero sistema energetico. Il fotovoltaico e l’elettromobilità dispongono dunque del miglior potenziale sinergico e della capacità di dare una grande accelerazione alla svolta energetica.

  • Dove sarà integrata Helion?/ In futuro, Helion si presenterà come azienda indipendente?

    Dal punto di vista organizzativo, Helion si presenterà come Helion Energy AG nel settore di nuova creazione AMAG Energy & Mobility, all’interno dell’AMAG Group SA, sotto la direzione di Martin Everts, un affermato esperto di energia.

  • Cosa farà e cosa offrirà in concreto Helion, in futuro?

    Già oggi Helion dispone di un’ampia offerta che comprende fotovoltaico, soluzioni di ricarica e pompe di calore. Questo resterà invariato anche in futuro.

  • Helion lavora anche per altri marchi. Non avete paura di perdere questi ordini?

    Helion continuerà a presentarsi in modo indipendente sul mercato e dovrà essere/sarà anche attiva indipendentemente dall’AMAG Group. Siamo convinti che le nostre offerte e i nostri servizi siano così validi che anche altri marchi vorranno continuare a collaborare con Helion.

  • A partire da quando sarà integrata Helion?

    La chiusura è prevista per fine ottobre, di conseguenza Helion farà parte del Gruppo AMAG a partire dal 01.11.2022 con l’obiettivo di terminare l’integrazione entro il 31.12.2022.

  • AMAG riprende anche il personale di Helion?

    Sì. Gli specialisti sono il capitale più importante di Helion. Con l’integrazione di Helion, Helion Energy SA si occuperà dal 1° novembre 2022 di tutte le basi e i contratti in vigore fino a quel momento e porta avanti, come di consueto, quanto costruito da Helion negli ultimi anni. Lo stesso vale per i contratti di lavoro attualmente in vigore che vengono rilevati senza modifiche. Ciò riguarda in particolare anche il salario, l’orario di lavoro, il luogo di lavoro, i diritti alle vacanze e alle prestazioni sociali. Per collaboratori/-trici Helion il trasferimento alla nuova proprietaria non ha conseguenze giuridiche, economiche e sociali immediate. Per questo motivo non vengono stipulati nuovi contratti di lavoro.

  • Come pensate di integrare la cultura degli svoltaenergeticisti e dei «petrolheads»?

    Già oggi, il Gruppo AMAG è un’azienda con molte attività e funzioni, inoltre tra le nostre fila ci sono già svoltaenergeticisti – ossia entusiasti conducenti di auto elettriche. Siamo convinti di avere tutti una filosofia simile.

    Sia AMAG che Helion dispongono di una cultura aperta e diretta, di percorsi decisionali brevi e di un’immagine di sé simile. Siamo visionari e il nostro approccio aziendale è focalizzato sulla Svizzera.

    L’AMAG Group dispone di una strategia per la sostenibilità chiara, con obiettivi climatici definiti che corrispondono sicuramente anche ai valori personali dei collaboratori di Helion.

  • Chi dirigerà Helion?

    Helion farà parte dell’unità aziendale Energy & Mobility sotto il tetto dell’AMAG Group SA e sarà diretta da Martin Everts, fino ad ora Head of Corporate Development e un comprovato esperto del settore energetico. Helion continuerà a essere gestita dall’attuale team dirigenziale composto dai due fondatori, Noah Heynen, CEO e Samuel Beer, COO.

  • Helion ha da poco realizzato una nuova sede principale mentre la sede principale di AMAG è a Cham. Le unità aziendali resteranno geograficamente separate?

    AMAG è presente in tutta la Svizzera, Helion avrà anche in futuro la sede centrale a Zuchwill (regione Soletta).

    Per quanto riguarda le altre sedi di Helion, vi sono pochi cambiamenti: gli spostamenti già in programma saranno effettuati come previsto. Significa che:

    • Zuchwil e Yverdon restano.
    • Lucerna e Zurigo nuove sedi, come già comunicato.
    • Ticino e San Gallo, nella fase di transizione concordate le sedi esistenti, è in corso la ricerca delle sedi.
  • AMAG ridurrà l’organico?

    Accadrà l’esatto contrario: il campo di attività originario di Helion cresce, dovremo quindi assumere personale.

  • Cosa intendete con «nuovo fornitore di servizi energetici»?

    Helion è diventata grande per il suo spirito pionieristico e la volontà di rinnovarsi continuamente. Rispetto al mercato e alle tendenze generali, Helion è sempre stata strategicamente avanti di 2–3 anni. Ad esempio, nel 2015 si è messa con una EVU (azienda fornitrice di energia elettrica) quando queste erano molto critiche nei confronti delle aziende del fotovoltaico. Oggi questa situazione di partenza è cambiata radicalmente e le EVU premono esse stesse per entrare nel mercato del fotovoltaico, una dopo l’altra le EVU rilevano le aziende del fotovoltaico. Ora Helion con la fusione con AMAG, la maggiore azienda svizzera del settore automobilistico, introduce una nuova fase.

    Grazie all’elettrificazione della mobilità, nei prossimi anni le batterie delle auto metteranno a disposizione grandi capacità di stoccaggio. AMAG ed Helion unendo auto elettrica e fotovoltaico forniscono la soluzione perfetta per poter guidare l’auto elettrica in modo autosufficiente e sfruttarla, inoltre, come accumulo di energia solare.

    In questo modo, sono possibili comunità energetiche locali che producono e scambiano corrente rinnovabile, per una mobilità sostenibile e un abitare sostenibile.

Contatto