Pompa di calore: convengono al 100 %, anche in caso di aumento dei prezzi della corrente elettrica

12.01.2023Helion

A seconda del sistema a pompa di calore scelto, del fabbisogno termico e della distribuzione del calore, una pompa di calore si ammortizza generalmente in 10-14 anni. Il calcolo è presto fatto: anche in caso di raddoppio dei costi dellʼenergia elettrica, il tempo di ammortamento aumenta approssimativamente solo di un anno. Vi spieghiamo perché. 

 

Le pompe di calore sono un investimento redditizio e sostenibile. Per quale motivo? Perché, per la maggior parte, sono alimentate da energie rinnovabili – e ciò le rende particolarmente ecologiche, contribuendo a una netta riduzione delle emissioni di CO2. Inoltre, rispetto ad altri sistemi di riscaldamento, i costi energetici sono molto contenuti nel lungo termine – – infatti sono ca. il 60-80% più bassi rispetto a qualsiasi altro sistema di riscaldamento. Ma non è tutto: in combinazione con un impianto solare, le pompe di calore offrono un’ampia indipendenza dal mercato dell’energia. 

 

Soluzione elettrica conveniente 

Una pompa di calore trasforma un’unità di energia elettrica in tre-quattro unità di calore. Negli impianti di riscaldamento a gas, il rapporto è allʼincirca di 1:1. Oggi, un chilowattora di corrente costa il doppio rispetto a un chilowattora di gas: ecco perché lʼenergia elettrica continua a essere un investimento conveniente. Inoltre, malgrado l’oscillazione dei prezzi della corrente è molto probabile che la soluzione elettrica rimarrà quella più economica nel medio-lungo termine – anche solo per via del fatto che, dal 2008, lo Stato preleva una tassa sulle emissioni di CO2 per i riscaldamenti a combustibili fossili. Attualmente, questa tassa ammonta a CHF 120 per tonnellata di CO2 ma, in futuro, è previsto un aumento. Conclusione: nonostante l’aumento dei prezzi dellʼenergia elettrica, le pompe di calore continuano a rappresentare una soluzione economica. 

 

Sette argomenti validi a favore della pompa di calore 

 

  • Riduzione significativa delle emissioni di CO2
  • Ampia indipendenza dall’aumento dei prezzi dellʼenergia elettrica
  • Bassi costi per l’energia e di manutenzione
  • Aumento del valore dell’immobile
  • Incentivi statali
  • Vantaggi fiscali per le energie rinnovabili 
  • Soluzioni di finanziamento interessanti in esclusiva collaborazione con la Banca Migros https://www.helion.ch/it/pompa-di-calore/finanziamento/

Confronto sostituzione dellʼimpianto di riscaldamento: riscaldamento a gas vs. pompa di calore con sonda geotermica

Tipo di riscaldamento

Riscaldamento a gas Pompa di calore con sonda geotermica  

Costi d'investimento

CHF 15'000 CHF 55'000

Incentivi

Nessuno ca. CHF 8'000-20'000 od oltre, a seconda del luogo di residenza 

Vantaggi fiscali

Nessuno ca. il 25 % per le energie rinnovabili

Costi correnti annui

ca. CHF 4'500 ca. CHF 950.- (pulizia del serbatoio e spazzacamino non più necessari)

Investimenti sostenibile

NO SI

Aumeto del valori dell'immobile

NO SI